Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana, la carica di Iervolino alla squadra: lungo colloquio, poi il saluto a fine allenamento

La visita del patron

“Diamo una sterzata alla nostra stagione”. Danilo Iervolino scende in campo al fianco della sua Salernitana e prova a caricare l’ambiente. Dopo la rabbia per il ko di Firenze, i diversi faccia a faccia con le varie anime dirigenziali e le dichiarazioni rilasciate a Milano nel corso del Gran Galà del Calcio, il numero uno granata ha deciso ieri di far rotta su Salerno e piombare al Centro Sportivo Mary Rosy.

Il desiderio di testare il polso della sua Bersagliera, far sentire quella presenza più volte invocata in passato dal precedente allenatore Paulo Sousa per poter guardare con i suoi occhi tanti dettagli, provare a risolvere più questioni. Il tutto in un momento complicato, con l’inaspettato ultimo posto in classifica che lascia non poco amaro in bocca, alle porte di un mercato da gennaio da fronteggiare con un rosso record in bilancio da 29 milioni di euro e che apre le porte ad una possibile rivoluzione, con le sirene pericolose di potersi privare di qualche big.

Prima il briefing con l’ad Maurizio Milan, il ds Morgan De Sanctis e l’allenatore Filippo Inzaghi. Poi l’incontro con la squadra in sala stampa. Questo è il momento non solo di provare a restare incollati alla zona salvezza ma anche di meritarsi la permanenza in maglia granata. “Resterà solo chi ha voglia di sudare la maglia. Chi tira indietro la gamba e non mette il cento per cento in ogni partita non fa per la Salernitana”, le parole rilasciate lunedì scorso a Milano e ribadite anche all’intero spogliatoio. Poi lo sguardo sull’allenamento prima di darsi appuntamento a domenica.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana