Seguici su
Sito appartenente al Network

News

Le strade della Salernitana, giovedì la “Passeggiata Granata”

Start ore 19:19 da Piazza della Libertà per ripercorrere l’ultracentenaria storia del club

Appuntamento per giovedì 6 ottobre, rigorosamente alle ore 19:19, a Piazza della Libertà. Da lì partirà la prima edizione de “Le Strade della Salernitana”, una passeggiata granata organizzata dall’associazione “Macte Animo 1919” e dal Centro di Coordinamento Salernitana Clubs. L’evento è stato illustrato questa mattina al Comune di Salerno alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli e dell’amministratore delegato della Salernitana Maurizio Milan. 

La passeggiata permetterà di rivivere attraverso un percorso tematico lungo le vie e le piazze del cuore antico di Salerno,  l’ultracenetenaria storia della Salernitana, ripercorrendo le tappe salienti della storia fin dall’arrivo del gioco del calcio in città, datato intorno ai primi anni del ’900. Un vero e proprio sentiero di trekking urbano, spinto dalla passione per l’ippocampo, che trasporterà i partecipanti in un’atmosfera da “viaggio nel tempo”, anche grazie ai documenti, le fotografie, gli aneddoti recuperati dall’associazione presieduta dal giornalista Umberto Adinolfi nel corso degli anni e che compongono il patrimonio storico-documentale dell’U.S. Salernitana. 

Il cammino prenderà il via dall’area portuale di Salerno (dove il pallone è sbarcato grazie ai traffici mercantili di inizio XX° secolo tra Italia e Inghilterra) per poi spostarsi a ridosso del Teatro Municipale G. Verdi, dove la squadra – allora in maglia a strisce verticali bianche e celesti – disputava i primi allenamenti.  E poi l’arrivo nel cuore del centro storico (Via Mercanti, Largo Abate Conforti, Tempio di Pomona) alla riscoperta delle prime sedi sociali, della bottega dove furono confezionate le prime magliette da gara, i locali dove si tenne l’assemblea fondativa del 19 giugno 1919, fino a “incontrare” virtualmente personaggi come Donato Vestuti, Matteo Schiavone, Geza Kertesz, Gipo Viani, Antonio Valese e tanti altri. Il percorso si concluderà poi nei pressi del Bar Nettuno, dove nel 1975 nacque il movimento ultras cittadino.

Click to comment
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

More in News