Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana-Torino, Juric mastica amaro: “Dominio assoluto, potevamo vincerla facile…”

Il tecnico croato non nasconde i rimpianti: “Un peccato pareggiare, ci è mancata malizia”

“C’è tanto amaro in bocca. Quando si giocano partite così, di dominio assoluto, è un peccato pareggiare”. Non riesce a nascondere tutto il proprio dispiacere Ivan Juric, al termine di Salernitana-Torino 1-1, con i granata del Nord ripresi dopo aver creato occasioni e aver sovrastato l’avversario per gran parte del match.

“E’ una prestazione eccellente in tutti i sensi – spiega il tecnico croato dopo il 90′ – , non si possono sbagliare tutti questi gol, ci deve essere un po’ più di malizia avanti. Per me può essere un problema di qualità, a tu per tu con il portiere, siamo stati anche un po’ sfortunati, con i pali, abbiamo anche trovato un ottimo Ochoa. Peccato per il pallone perso dal quale è nato l’1-1. Abbiamo mostrato tante cose buone, abbiamo stradominato a Salerno, concesso niente nel primo tempo, creato tantissime palle gol, ma per fare passi avanti queste gare vanno vinte, e anche con facilità.  Dobbiamo migliorare sotto ogni aspetto, continuare così su tante cose, cercare più cinismo sotto rete, ed essere più tosti in alcune fase di gioco, come su quel pallone perso dal quale è arrivato il pareggio della Salernitana”. 

“La Salernitana è una squadra tosta ma con molti calciatori di qualità, con caratteristiche di tiro. Mi aspettavo una partita molto più difficile, non credevo di poter dominare così. Pensavo potesse essere difficile come l’anno scorso invece abbiamo fatto la differenza e dominato. Quando potresti vincere 3 o 4-0 e poi non chiudi la partita torni a casa con grande rammarico. A me è piaciuta tanto la partita con il Verona così come quella di oggi. Abbiamo fatto una grandissima gara però le occasioni che abbiamo sprecato hanno fatto la differenza. Ma questo è l’unico neo perché poi siamo stati in partita e dominanti. Tutti hanno fatto bene ma siamo sbattuti contro un super Ochoa”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il retroscena: l'ascesa del trainer piacentino parte da lontano, quando Lotito voleva portarlo in granata...
Il trainer piacentino: "Poco senso chiedermi scusa dopo avermi mandato via"...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana