Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lecce-Salernitana, le probabili formazioni: Nicola conferma la difesa a 4

Al “Via del Mare” Nicola si affida al 4-3-3. Il Lecce recupera pedine

Lecce-Salernitana è anticipo rovente della 20esima giornata di serie A. Il club granata va alla ricerca del primo successo nel 2023, fondamentale per la classifica ma soprattutto per mettersi alle spalle il primo momento di crisi sportiva dell’era Iervolino.

“Coraggio e personalità” sono gli indizi lanciati da Nicola alla sua squadra. Al Via del Mare il trainer granata si affiderà al 4-3-3, lanciando subito nella mischia Troost-Ekong. Il nigeriano rappresenta l’usato sicuro dalla grande esperienza e fisicità, pronto a prendere le redini del pacchetto arretrato a protezione di Ochoa. Al fianco dell’ex Watford in pole position c’è Bronn, preferito a Daniliuc, Lovato ma soprattutto Pirola, debilitato dall’influenza. Sulle corsie, conferma per Bradaric ma soprattutto nuova chance per Sambia. Il francese agirà da terzino, riprendendosi la maglia da titolare indossata una sola volta in stagione con il Milan. A centrocampo scoccherà l’ora di Bohinen: lo scandinavo riprenderà possesso della regia, spedendo in panchina Nicolussi Caviglia. Il metronomo guarderà le spalle a Lassana Coulibaly e Vilhena. Davanti, Candreva sarà l’ago della bilancia, ala pura in caso di tridente o esterno in caso di 4-4-2 con l’allargamento di Vilhena, oltre a Dia e Piatek che sono insostituibili per Nicola. In panchina i vari Bonazzoli, Botheim e Valencia, oltre a Crnigoj, convocazione last-minute dopo l’ufficialità del suo arrivo in granata.

Recupera pedine preziose il Lecce di Baroni, pronto a ripartire dal suo predefinito 4-3-3. I sospiri di sollievo più importanti arrivano dalla difesa, con i rientri lampo di Umtiti e Gendrey, pronti a scendere in campo insieme a Baschirotto e Pezzella a protezione di Falcone. In mezzo al campo, Hjulmand agirà da vertice basso, con Blin e Gonzalez interni. In attacco, Colombo guiderà il tridente con Strefezza e Banda ali pure in grado di garantire tecnica, estro e velocità.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Chiunque penserà a questo ragazzo saprà che ha avuto certi comportamenti"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana