Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Sampdoria-Salernitana, Paulo Sousa: “Determinazione e coraggio per vincere”. Out un portiere e un consiglio a Mancini

Il trainer in conferenza stampa: “Avversario da aggredire con personalità”

Sampdoria-Salernitana è la prova del nove in ottica salvezza per la Bersagliera. Paulo Sousa in conferenza stampa ha presentato la sfida del Ferraris, chiedendo alla sua squadra carattere e personalità per avere la meglio dei doriani. “Tutte le partite sono importanti, dobbiamo controllare i nostri compiti sia collettivi che individuali. Siamo più vicini a vincere le partite quando più siamo padroni della nostra mentalità, con ogni calciatore consapevole dell’idea di calcio da attuare contro ogni avversario, sia in casa che fuori. Dobbiamo avere la gioia, la determinazione, il coraggio e l’ambizione di vincere la partita. Non conta il modulo ma il modo in cui si scende in campo. Le vittorie ti danno fiducia e convinzione. A questo ci aggiungo anche la competitività tra i vari reparti”.

Non ci sarà Sepe, out per infortunio, con Ochoa titolare dal primo minuto. Tanti i dubbi negli altri reparti contro un avversario con una classifica disperata: “Stankovic ha fatto crescere molto la Sampdoria in termini di agonismo e cattiveria. E’ una squadra che raramente ha perso per più di un gol. Per questo motivo, contro una squadra che lotta per la salvezza e gioca in casa, ci sono motivazioni extra in palio. Per questo alla Salernitana chiedo la stessa cattiveria, la stessa intensità e voglia di lottare. Per questo mi aspetto una squadra che possa pareggiare la loro stessa fame di punti. La partita sarà fatta di momenti e starà a noi sfruttare i nostri”.

Infine un consiglio a Mancini legato a Mazzocchi: “Ha grande qualità nella prima costruzione, sa prendersi responsabilità, è molto forte nei cross, con grande intensità e polivalente. Sa giocare su entrambe le fasce. Per me è da nazionale. Ora deve trovare continuità di rendimento ma mi auguro che Mancini possa pensarci”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L’Arechi pronto a spingere la squadra di Liverani ...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana