Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, dai subentranti serve di più: i cambi non incidono a Marassi

Maggiore e Dia non convincono, l’impatto non è dei migliori

Se un punto in trasferta va sempre preso con il sorriso, così come il secondo clean sheet di fila e una solidità difensiva ritrovata, la piccola nota stonata della sfida di Marassi può essere individuata nei calciatori gettati nella mischia a gara in corso dal tecnico Paulo Sousa.

In una partita fisica, e dispendiosa, contro una Samp molto agonistica e a caccia disperata di un successo prezioso, la freschezza degli elementi subentrati avrebbe potuto e dovuto incidere maggiormente. Eppure il tecnico granata non ha dimostrato timore nelle sostituzioni, optando già nell’intervallo per due cambi, con l’inserimento di Mazzocchi e Maggiore a inizio ripresa. Il primo ha provato a mettersi in evidenza, venendo però schermato dal pronto cambio di Stankovic, che ha richiamato Augello per un più fresco Murru sulla stessa corsia di competenza. Il mediano dopo i minuti incoraggianti con il Monza ha commesso diversi errori, specie in impostazione, venendo poi murato in chiusura di gara da Gunter in piena area piccola.

Male Dia, entrato con atteggiamento piuttosto svogliato, toccando pochi palloni e scomparendo presto dal gioco, sia nel ruolo di trequartista che quando spostato sulla stessa linea di Piatek nel 3-5-2 ridisegnato da Sousa. Bohinen, inserito per dar più lucidità alla manovra, ha provato a mettere ordine, troppo poco però per uno della sua qualità. Per cambiare il destino di una partita a gara in corso, specie nell’era delle cinque sostituzioni, serve tutt’altro impatto dai giocatori chiamati in causa dalla panchina. Forze fresche e voglia di sovvertire le gerarchie iniziali possono essere decisive nel cammino verso la salvezza.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Chiunque penserà a questo ragazzo saprà che ha avuto certi comportamenti"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana