Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, inaugurato il Club Angelo Iervolino: commozione per il presidente e per il nipote del patron

Momenti di commozione e di umanissima emozione, quelli vissuti nel pomeriggio di oggi dalla famiglia Iervolino, a partire da Danilo, presidente della Salernitana.

Inaugurato infatti il Club Angelo Iervolino, che porta il nome del fratello del patron, scomparso prematuramente a causa di una leucemia fulminante. Alla sede di Corso Garibaldi, nel pieno cuore del centro cittadino, presenti diversi calciatori, tra i quali Pasquale Mazzocchi, Domen Crnigoj, Vincenzo Fiorillo e Antonio Pio Iervolino, nipote di Danilo e figlio proprio di Angelo. 

Il giovane calciatore non ha trattenuto l’emozione per il ricordo dell’amato papà, c’è da ricordare il retroscena da brividi, con la voglia dello zio Danilo Iervolino di seguirlo in prima persona dopo la scomparsa prematura di Angelo, e di portarlo a Salerno per aggregarlo alla Primavera. Un modo per essergli vicino e vegliare su di lui dopo le esperienze nei settori giovanili di Inter, Novara e Imolese.

Al club, presieduto da Lello Ciccone e abbellito da un’immagine del golfo di Salerno sulla quale campeggia il motto “Macte Animo” e il ritratto del fratello del presidente della Salernitana, si sono visti anche il cappellano della Salernitana Don Roberto Faccenda, l’ad Maurizio Milan, il team Salvatore Avallone e il segretario Massimiliano Dibrogni.

Emozione per Danilo Iervolino. Sono commosso, a Salerno mi sento a casa, c’è un enorme affetto nei miei confronti. Se sono qui è grazie a Lello Ciccone, al Mary Rosy ho tirato un rigore all’incrocio dei pali, i calciatori possono confermarlo. La prossima volta calcerò diverse punizioni. Siamo vicini ai più giovani, ai più deboli, vogliamo investire nelle infrastrutture, attiriamo talenti, c’è un allenatore di fama internazionale. Mio nipote ha avuto un grande padre, non se l’è potuto godere fino in fondo, ci teniamo alla sua crescita, soprattutto come uomo”. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Chiunque penserà a questo ragazzo saprà che ha avuto certi comportamenti"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana