Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana-Bologna, le curiosità: Arnautovic bestia nera per i granata, Ochoa paratutto

Candreva il giocatore più utilizzato in granata, Orsolini l’italiano con più gol dal 2023

Antonio Candreva è il giocatore della Salernitana che ha collezionato più presenze in questo campionato (25); il classe ’87 ha realizzato tre gol contro il Bologna in Serie A, tra cui la sua prima marcatura nel torneo (21 febbraio 2010 con la maglia della Juventus). Antonio Candreva (458) potrebbe raggiungere in questo match Sergio Pellissier, Altafini e Daniele De Rossi (tutti a quota 459 partite) al 31º posto della classifica dei giocatori con più presenze nella storia della Serie A.

Federico Bonazzoli potrebbe con una rete superare Marco Di Vaio e diventare il miglior marcatore della Salernitana in Serie A (attualmente entrambi a 12 marcature); l’attaccante ha già segnato due reti contro il Bologna in Serie A, solo contro il Cagliari (tre) è andato più volte a bersaglio in massima serie. Boulaye Dia è il miglior marcatore della Salernitana in questo campionato con nove gol; l’attaccante, in rete nel turno scorso contro il Milan potrebbe andare a bersaglio in due gare di fila del torneo per la prima volta dal settembre 2022 (tre in quel caso).

Boulaye Dia ha segnato proprio contro il Bologna nella gara d’andata una delle sue nove reti in Serie A; il Bologna potrebbe diventare per il classe ’96 la prima squadra contro cui realizza più di un gol nel torneo. Boulaye Dia (49) è vicino a essere coinvolto in 50 reti nei cinque grandi campionati europei, 13 con la Salernitana in questo torneo (nove gol e quattro assist), 26 col Reims e 10 col Villareal. Dopo l’infortunio subito a gennaio, Federico Fazio potrebbe tornare a disposizione contro il Bologna; contro gli emiliani il difensore ha segnato due reti in Serie A (entrambi con la Roma nel 2017 e nel 2019), solo contro il Cagliari (tre) ha realizzato più marcature nella competizione. Tra le squadre affrontante più di due volte in Serie A, il Bologna è l’unica contro cui Krzysztof Piatek ha sempre vinto (4/4); contro i rossoblù l’attaccante polacco ha anche realizzato due gol (col Genoa nel 2018 e Milan nel 2019).

A partire da gennaio 2023, Guillermo Ochoa ha effettuato 37 parate, più di lui nel periodo in Serie A solo Marco Carnesecchi (44), Michele Di Gregorio ed Emil Audero (entrambi 38); il portiere messicano ha effettutato 30 di questi interventi su tiri scoccati da dentro l’area, più di qualsiasi altro collega avversario. Tre dei cinque giocatori che a partire da gennaio 2023 hanno fatto registrare più tiri totali senza realizzare neanche un gol si sfideranno in questa partita; il granata Krzysztof Piatek (21) e i rossoblù Lewis Ferguson (17) e Musa Barrow (16), insieme a loro Success (18) e Çalhanoglu (17). Riccardo Orsolini è il giocatore italiano che ha segnato più gol nel 2023 in Serie A (cinque reti), nell’intero anno solare 2022 il classe ’97 aveva realizzato sei centri in campionato. Più in generale, Riccardo Orsolini ha segnato sette reti nel torneo in corso; il rossoblù è a una sola rete di distanza dal suo record di marcature in una singola stagione di Serie A (otto nel 2019/20 e nel 2018/19).

A partire da gennaio 2023, solo Olivier Giroud e Victor Osimhen (entrambi tre) hanno segnato più gol di testa rispetto a Stefan Posch (due) in Serie A; più in generale il rossoblu ha segnato tre reti nel periodo, nessuno ha fatto di meglio tra i difensori del torneo (tre anche per lo juventino Danilo). Marko Arnautovic ha segnato tre gol contro la Salernitana nel torneo, tra cui il suo primo in assoluto in Serie A (22 agosto 2021), solo contro lo Spezia (cinque) è andato più volte a bersaglio in massima serie; tuttavia l’austriaco, che non scende in campo dal 12 febbraio, non ha ancora realizzato reti nel 2023 dopo le otto messe a segno tra agosto e novembre 2022. Ancora in dubbio per questo match, Nicolás Domínguez potrebbe giocare la sua 100a partita per con la maglia del Bologna in tutte le competizioni.

ALLENATORI:
Paulo Sousa è imbattuto nelle sfide contro il Bologna in Serie A; tre vittorie, tra cui due nelle due sfide più recenti e un pareggio per un bilancio raccolto sulla panchina della Fiorentina tra il 2015 e il 2017. Statistica simile anche per Thiago Motta che ha affrontano la Salernitana nella stagione 2021/22 sulla panchina dello Spezia; per il tecnico italo-brasiliano una vittoria in casa e un pareggio allo Stadio Arechi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana