Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spezia-Salernitana: Picco inviolato da più di 70 anni dai granata, con Paulo Sousa possesso palla più basso della serie A

Le curiosità del match tra liguri e campani

Spezia e Salernitana si sono affrontate solo tre volte in Serie A: bilancio in equilibrio con una vittoria per parte e un pareggio; mentre sono stati 18 i precedenti tra le due squadre in Serie B (nove vittorie liguri, sette campane e due soli pareggi). Nella gara d’andata lo Spezia non ha trovato la rete contro la Salernitana; i liguri solo una volta hanno chiuso due sfide di campionato consecutive senza segnare contro i campani, nel 2017 in Serie B. Lo Spezia è imbattuto nelle ultime quattro gare nel girone di ritorno contro la Salernitana tra Serie A e Serie B (3V, 1N); l’ultima sconfitta dei liguri nella seconda parte di stagione contro i campani risale al 22 gennaio 2017: 0-1 in trasferta sotto la guida di Domenico Di Carlo. In generale la formazione dell’ippocampo non vince al Picco dal lontano 1948-1949 (campionato di serie B), oltre 70 anni fa. 

La Salernitana è rimasta imbattuta in tutte le ultime sei sfide contro avversarie liguri in Serie A (3V, 3N); inoltre, ha raccolto tre clean sheet nelle tre gare più recenti, uno in più di quelli maturati in tutte le precedenti 12 sfide di questo tipo nella massima serie. Lo Spezia, invece, ha perso senza segnare tutte le ultime quattro gare giocate contro squadre campane in Serie A, dopo che aveva sempre trovato la rete nelle precedenti sette e subito solo un ko in quel periodo (4V, 2N). L’unica vittoria dello Spezia nei tre precedenti contro la Salernitana in Serie A è arrivata nell’unica sfida disputata al Picco nella massima serie contro i campani (2-1 con gol di Simy, Strelec e Kovalenko, il 16 ottobre 2021).

Sfida tra la formazione che ha effettuato meno tiri in Serie A da inizio 2023 (la Salernitana, 110) e la terz’ultima in questa graduatoria statistica nell’anno solare in corso (lo Spezia, 124) – dietro ai granata appunto e alla Sampdoria (122). Da quando è arrivato Paulo Sousa (ultime cinque giornate), la Salernitana ha registrato il possesso palla medio più basso della Serie A (39%), mentre nelle precedenti 22 giornate di questo campionato aveva mantenuto un possesso medio del 46%. Match tra la squadra che in questa Serie A ha subito più reti nel primo tempo (Salernitana – 26) e quella che ne ha concesso di più nella ripresa (Spezia – 26).

Sfida tra le due formazioni che hanno subito più gol da fuori area in questo campionato: la Salernitana (nove) e lo Spezia (otto, inclusa quella di Mazzocchi nel match d’andata contro i liguri). Spezia e Salernitana sono due delle tre squadre ad aver segnato meno reti di testa in questa Serie A (una come il Monza); di contro i campani hanno subito otto reti con questo fondamentale, meno solo rispetto a Milan (10), Empoli e Torino (entrambe nove). Solo Atalanta, Napoli e Sassuolo (tutte a sei) hanno segnato più reti su calcio di rigore rispetto allo Spezia (quattro) in questo campionato; di contro nessuno ha subito più reti dal dischetto rispetto alla Salernitana (sei) nel torneo in corso (sei anche per il Bologna).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana