Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lo Stadio della Vittoria e il Vestuti, ora il San Nicola e l’Arechi. Bari e Salerno festeggiano 40 anni!

Tutto nacque da un fumgeno di colore viola...

Una promessa d’amicizia poi diventata gemellaggio. Che oggi, 25 settembre 2023, festeggia i quarant’anni di quella che è diventata una fratellanza tra popoli, quelli di Salernitana e Bari. Primi anni ’80, allo Stadio della Vittoria, vecchio impianto utilizzato dai pugliesi prima dell’avveniristico San Nicola progettato da Renzo Piano, ci fu la scintilla, l’ospitalità da parte degli ultras biancorossi nei confronti di quelli granata, in occasione di una sfida tra le due formazioni allora impegnate in serie C1, che diede di fatto il via. 

L’accoglienza andò al di là di ogni aspettative, facendo nascere un rapporto strettissimo e portato avanti dalle nuove generazioni delle rispettive torcide, un rapporto capace di andare anche oltre il calcio e di coinvolgere due città più che due tifoserie, che si sono riscoperte più simili di quanto pensassero.

Leggenda vuole che in principio fu un fumogeno. Di colore viola, i supporters del Bari furono tra i precursori in tutta Italia, i primi a usarli. A Salerno piacquero particolarmente, e una richiesta d’informazioni diede vita alle prime basi gettate per un’amicizia. Dallo staio della Vittoria poi i ritrovi al Vestuti, passando per l’Arechi per il San Nicola e per quattro decenni e diverse generazioni. Che a distanza di 40 anni continuano a cantare in coro, con accenti diversi ma con uguale passione e attaccamento alle proprie radici, “Bari e Salerno alè”. 

Biancorosso e granata, colori celebrati oggi, a quarant’anni di distanza da quel fatidico giorno, all’esterno di entrambi gli impianti, il San Nicola e l’Arechi. Con un unico striscione, “25 settembre 1983, di generazione in generazione. Salerno e Bari”. 

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana