Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ecco come potrebbe giocare la Salernitana di Inzaghi

Difesa a quattro e trequartisti o ali a supporto di un'unica punta

Prime prove di formazione. Non c’è un minuto da perdere, lo sa bene Filippo Inzaghi, nuovo allenatore della Salernitana che sta provando a massimizzare il tempo a propria disposizione nonostante le assenze dei Nazionali granata in giro per il mondo per lavorare al meglio alla prima versione della sua nuova creatura. Si va dal 4-3-2-1 al 4-3-3, seppur in passato l’ex Milan abbia usato il 3-5-2.  

Le prime indicazioni danno quella che sembra essere la base, ovvero la difesa a quattro, magari con un centrocampo più robusto e folto rispetto alle ultime uscite della formazione ancora allenata da Paulo Sousa. Mazzocchi e Bradaric potrebbero agire da terzini, con Bohinen a caccia di rilancio nel ruolo di regista con due mezz’ali ai suoi lati, in grado di aiutare il mediano norvegese in fase di non possesso, si cerca anche il riscatto di Maggiore, quasi mai, sin dal suo arrivo in granata, utilizzato da interno, suo ruolo naturale. 

In avanti le incognite maggiori, si potrebbe andare verso il tridente puro, con una punta centrale e tanti interpreti da poter utilizzare sulle corsie laterali, con Cabral, Candreva e Tchaouna, con due trequartisti dietro l’unico riferimento offensivo, con Kastanos e Martegani che potrebbero spaziare su tutto il fronte offensivo con grande libertà di movimento. In avanti il tentativo sarà quello di riportare Dia al top della condizione, nel frattempo, in attesa del suo ritorno dagli impegni con il Senegal, Inzaghi sta insistendo con grande intensità con Simy, Botheim e il rientrante Ikwuemesi, nel tentativo di raccogliere segnali interessanti. La Salernitana di Super Pippo viaggia quindi verso il 4-3-3 o 4-2-3-1. 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana