Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana, la suggestione Sabatini fa impazzire il termometro del tifo: De Sanctis tira dritto ma…

Iervolino ragiona sulla mossa da fare

La forza dei ricordi. Nell’ambiente Salernitana ce ne sono di tanti, troppi. Basta un piccolo soffio di vento per riportarli in vita. Una dichiarazione, una confidenza ed è subito amarcord. Soprattutto quando le cose non girano, quando ci si augura che il vento, quello del cambiamento, possa far subito la sua parte. Le parole di Danilo Iervolino (“Ho dei rimpianti per alcune scelte ma ho ottime relazioni con tutti“), seguite da quelle dell’ex direttore sportivo granata Walter Sabatini (“Iervolino non mi richiamerà, però ove mai dovesse farlo è ovvio che potrei accettare”), hanno riacceso la scintilla, ravvivato il sacro fuoco del miracolo “7%” che nella città è tatuaggio sul cuore.

Mano tesa, in attesa degli sviluppi. Un primo contatto tra Iervolino e Sabatini c’è stato: una telefonata di cortesia, più celatamente il desiderio di capire se c’è ancora spazio per un ricongiungimento. Sabatini ha incassato, pronto a mettere da parte la sfiducia di due estati fa per provare una nuova impresa. Iervolino vorrebbe tirar dentro l’ex ds della Roma anche per non lasciare nulla d’intentato, cercando di salvare la categoria con tutti i propri mezzi, affidandosi ad uno dei personaggi più carismatici incrociati nella sua avventura sportiva.

Sulla poltrona resta ancora seduto Morgan De Sanctis. L’ex estremo difensore della Nazionale sa bene che il rapporto non è più di fiducia incondizionata nonostante le parole di Iervolino. Con l’Atalanta lo scorso maggio scese in campo sotto il diluvio per festeggiare con Paulo Sousa e il suo staff la vittoria che significò salvezza. Ora, proprio gli orobici, possono essere il turning point della sua avventura in granata.

Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana