Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, Inzaghi: “I nuovi sono stati fantastici, venerdì la nostra finale”

Il tecnico sarcastico sul rigore mancato: "Abbiamo il record di quelli a sfavore, andiamo avanti..."

“Non ho sentito Simone, avevo altro a cui pensare, ma spero di tornare a casa per vedere Inter-Juve, sempre belle queste partite”. Filippo Inzaghi risponde così a chi gli chiede del big match che vedrà suo fratello giocarsi un pezzo di scudetto. Prima però c’è da pensare a rilanciare l’impresa salvezza della Salernitana. Che passa, dopo il pari di Torino, dalla sfida con l’Empoli, che il tecnico inquadra già come una finale.   

“E’ chiaro che quello che ci è successo in difesa è incredibile, abbiamo perso tre titolari e siamo stati costretti a mettere i nuovi arrivati, sono stati fantastici. Ringrazio Boateng e gli altri, hanno dato una grande risposta, io ho cercato di proteggerli un po’, siamo stati un po’ meno brillanti del solito ma dovevamo portare punti a casa a ogni costo”. 

Venire a giocare a Torino non era semplice, era preoccupante la situazione, il tiro di Dia poteva entrare, così come quelli di Linetty, la squadra ha difeso molto bene e dobbiamo andare avanti così perché avanti il gol lo troviamo. Da bordo campo il tocco di Bellanova mi sembrava rigore, ma siamo poco fortunati, abbiamo subito ben 8 rigori contro, record in serie A, uno solo a favore. Non penso che se un giocatore protesta così vicino abbia visto male, ma andiamo avanti. Pensiamo all’Empoli, dobbiamo vincere ed è l’obiettivo più importante, giocheremo davanti alla nostra gente. 

Boateng.

Straordinario, credevo mi desse del pazzo quando gli ho detto che avrebbe giocato. Sapevo che campione era, solo averlo in campo ha dato tanto, purtroppo l’emergenza ci ha portato a fare questo, ma sono contento di come si sia comportato, così come Pellegrino. Bene anche Bradaric e Pierozzi che sono terzini e hanno chiuso da centrali, c’è stato tanto spirito di sacrificio, abbiamo avuto qualche ripartenza che potevamo concludere meglio, ora ci teniamo questo punto e pensiamo alla finale di venerdì che dovremo giocare. 

Nel secondo tempo la squadra è salita, Tchaouna ha fatto una buona partita da centravanti, ha attaccato la profondità, è stato sfortunato in un paio di circostanze, resta un giocatore importante. Certo ora recuperiamo Dia e sarà importante avere tutti a disposizione. 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana