Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana: Piatek mai a digiuno da gol così a lungo in A, servono i colpi del pistolero per la salvezza

L’attaccante polacco a secco da oltre nove partite, Bonazzoli insegue Di Vaio per entrare nella storia

Krzysztof Piatek non ha mai trovato il gol nelle ultime nove partite di campionato, è il suo digiuno più lungo in una singola stagione di Serie A: considerando le ultime nove giornate della competizione, solamente Success dell’Udinese e Lammers della Sampdoria, hanno disputato più minuti del polacco tra gli attaccanti senza mai andare a bersaglio (645).

Il pistolero, reduce dal clamoroso errore contro il Verona che poteva regalare un punto di platino alla Salernitana, deve scuotersi a ogni costo in questa ultima parte di stagione, dopo una prima parte da soli 3 gol. Troppo poco per uno come lui, che ha disputato il Mondiale in Qatar con la sua Polonia, allenata negli scorsi mesi proprio da Paulo Sousa. Il nuovo tecnico della Salernitana conosce bene l’attaccante ex Milan, gli ha dato spesso fiducia in avanti al fianco di Lewandowski (2 gol sotto la sua gestione). Indiscutibile l’impegno, specie quando schierato nel tridente, con gare di lotta e spizzate per far salire la squadra. Ora, però, servono i colpi del Pistolero per inseguire la salvezza. La probabile assenza di Dia gli garantirà una maglia dal 1′, a lui il compito di riscattarsi.

Nel frattempo spera in una chance da titolare anche Federico Bonazzoli: la punta mancina ha realizzato 12 gol in Serie A con la maglia della Salernitana e con una rete supererebbe Marco Di Vaio, diventando il miglior marcatore di tutti i tempi di questa squadra nella competizione. Un gol per ritrovarsi, un gol per entrare nella storia. La Salernitana di Paulo Sousa ha bisogno anche delle reti dei due attaccanti per poter sopperire all’assenza di Dia e trovare centri pesanti per l’umore e per la classifica.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Chiunque penserà a questo ragazzo saprà che ha avuto certi comportamenti"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana