Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana-Torino, Sousa: “Out Coulibaly! Iervolino? Anche se ci sono divergenze…”

La conferenza stampa pre-Torino

“Dia è arrivato, sta svolgendo le visite mediche. Il caso? Sono soluzioni da risolvere internamente”. Paulo Sousa parte da Boulaye Dia nel suo prepartita con il Torino. Nella marcia d’avvicinamento però c’è da fare i conti con la defezione di Lassana Coulibaly, out domani per infortunio. “Per noi sarà una partita importante, con grande tensione durante il possesso palla per avere presenza continua sulle transizioni all’interno di 90 minuti che magari non saranno belli da vedere perché si giocherà a specchio. Affrontiamo una squadra che sa calciare dal limite, con l’intensità che mette in ogni partita, con una squadra che difende a tutto campo, brava con le marcature. Il modulo non è importante ma sarà importante vincere i duelli uomo contro uomo. Stanno cambiando qualcosina per cercare di avere sempre l’uno contro uno e con una pressione alta che possa favorire la superiorità numerica. Abbiamo fatto una settimana strepitosa, sperando di ripetere quanto abbiamo provato per fermare un avversario importante, costruito ad immagine e somiglianza dell’allenatore. Per il Torino è uno dei momenti importanti, con un’organizzazione offensiva che è cresciuta con la fisicità di Zapata anche per presenza in area. Inoltre sono un grande fan di Ricci che può giocare in tutti i ruoli del centrocampo”.

Poi sull’incontro con Iervolino: “Ogni volta che parlo col presidente glielo ripeto. La sua vicinanza ci fa sempre bene e lui ha possibilità di conoscere meglio le dinamiche del suo club e delle persone che ogni giorno lo vivono. Il messaggio che stiamo cercando di seminare ogni giorno è che l’unione di tutti ci fa sempre più forti, anche quando ci sono idee divergenti, soprattutto in una società giovane che ha pochi anni di Serie A. Abbiamo bisogno di seminare una cultura che dia continuità in questa categoria, crescendo all’interno per competere al meglio a questi livelli”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana