Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, Ederson e Ruggeri ora sono grandi e sognano il trionfo in Europa League

I due ex granata vogliono alzare un trofeo al cielo: c'è anche il sogno Coppa Italia

Sono due dei protagonisti della prima storica salvezza della Salernitana in serieA, oggi sono diventati definitivamente “grandi” e sognano di scrivere una pagina altrettanto storica, ma con la maglia dell’Atalanta. Si tratta di Matteo Ruggeri ed Ederson, nerazzurri diventati fedelissimi del tecnico Gian Piero Gasperini. 

La Dea prima di affrontare la trasferta di Salerno sarà infatti impegnata nell’attesissima semifinale di andata di Europa League contro il Marsiglia, il primo atto del doppio confronto che metterà in palio la finale con la vincente di Leverkusen-Roma. Senza dimenticare l’altra grandissima chance per gli orobici, ovvero la finale di Coppa Italia in programma a maggio contro la Juve.

Entrambi sono tra gli elementi più utilizzati dal proprio allenatore in stagione: il primo arrivò in prestito per poi far ritorno alla casa madre dopo un anno non semplice dal punto di vista degli infortuni, il secondo invece il più bel colpo dell’era Sabatini e ancora oggi i tifosi non hanno superato il rimpianto della sua cessione, specie dopo il rendimento di Lovato in granata, arrivato con uno scambio insieme a un conguaglio economico all’ombra dell’Arechi.

Ederson ha già raggiunto 45 presenze stagionali (impreziosite da 7 gol totali), ed è il secondo giocatore di tutto la rosa per minutaggio, sesto posto per Ruggeri, 40 invece per Ruggeri, capace di sfornare 5 assist decisivi e un gol, il primo in carriera, contro lo Sporting Lisbona in Europa League. Chissà se dopo le fatiche di coppa Gasperini non possa concedergli un po’ di riposo, sicuramente anche in caso di spiccioli di gara dall’Arechi arriveranno applausi per i due ex granata…

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La striscia di sconfitte consecutive si ferma a 4: mai toccata quota 5 in massima...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana