Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, tre partite per il bilancio sulla rosa: tanti in odore di addio, ritorna la suggestione Bonazzoli

Possibile una rivoluzione della rosa

Il nome di Dia come sacrificabile in sede di mercato ma anche la volontà forte di dare una sfoltita al monte ingaggi. La Salernitana ragiona sul presente e sul futuro in attesa però di avere una linea chiara fra tre partite, deadline fissata da società e dallo staff tecnico prima di poter stilare la lista della spesa. Intanto il “siamo tutti in discussione” sarà il secondo comandamento per l’ambiente granata, dietro solo a quello di “far punti ovunque e svoltare”. La priorità in sede di mercato sarà vendere, rivalutare la posizione di diversi calciatori scivolati indietro nelle gerarchie di Inzaghi (Bronn, Martegani, Simy, Stewart, Botheim) e fare i conti anche con alcuni salassi. Tra questi c’è il rientrante Mikael: “E’ un peso non indifferente”, la stoccata di Milan.

A libro paga c’è anche Bonazzoli, bocciato da Sousa ma che al Verona fatica, con un minutaggio esiguo dopo una partenza da urlo: chissà che il vero rinforzo non possa essere in “casa”. La Salernitana ci pensa, con il Pistolero che diventerebbe calciatore dell’Hellas a titolo definitivo solo in caso di salvezza e doppia cifra.

Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana