Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana-Milan, le probabili formazioni: Inzaghi riparte dal 4-3-2-1

Le possibili scelte per la sfida dell'Arechi

Un venerdì da diavolo. Si aggrappa a tutto la Salernitana per provarsi a regalare un dolce Natale dopo sei mesi di inferno. Sotto l’albero, la Bersagliera spera di mettere punti e soprattutto tanta autostima per tenere vivo il proprio fuoco salvezza. Servirà però una vera e propria impresa questa sera all’Arechi contro il Milan che invece cerca strada in Campania per non spegnere anzitempo il proprio sogno Scudetto (fischio d’inizio alle ore 20:45). Per l’occasione, il Principe degli Stadi vestirà il suo abito migliore, con circa 24mila spettatori attesi a Via Allende per provare ad infondere energie ad una Salernitana condannata a rialzare la testa dopo il pesante ko di Bergamo.

Contro il Milan, Super Pippo dovrebbe nuovamente cambiare formazione, ripartendo però dal 4-3-2-1 che a Bergamo ha dato risposte confortanti sulla tenuta tattica e di organizzazione. Davanti a Costil, Fazio è pronto a riprendersi la leadership del pacchetto arretrato spodestando Gyomber. Al fianco dell’argentino ci sarà Pirola, con Mazzocchi (possibile ultima all’Arechi in virtù del pressing fortissimo del Napoli) e il recuperato Bradaric sulle corsie. In mezzo al campo, senza lo squalificato Maggiore, si rivedrà Bohinen in cabina di regia, con Lassana Coulibaly e Kastanos come mezzali. Sulla trequarti, oltre al solito Candreva, farà un passo indietro Boulaye Dia, soluzione per permettere al senegalese di non dover giocare spalle alla porta. Per il ruolo di terminale offensivo sarà duello fra Ikwuemesi e Simy, con il primo favorito per ritmo partita e spunto in velocità. Cabral e Tchaouna restano soluzioni da giocare a gara in corso. Sempre out gli indisponibili Ochoa e Sfait.

SALERNITANA-MILAN, LE PROBABILI FORMAZIONI:

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil; Mazzocchi, Fazio, Pirola, Bradaric; Coulibaly, Bohinen, Kastanos; Dia, Candreva; Ikwuemesi.

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Reijnders, Bennacer, Loftus-Cheek; Pulisic, Giroud, Leao.

ARBITRO: Daniele Doveri di Roma.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana