Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, Inzaghi si gode l’abbondanza: prime riflessioni su Basic e Zanoli

Il tecnico riflette sulla formazione anti-Genoa

Energia nuova per mettersi alle spalle la delusione di Napoli e guardare con ottimismo allo scontro diretto determinante con il Genoa. Due volti nuovi come Basic e Zanoli a varcare il Centro Sportivo Mary Rosy e tre righe accorate sui social scelte da Filippo Inzaghi: questa è la ricetta della Salernitana per voltare pagina, archiviare l’amarezza del Maradona e dare una svolta alla propria rincorsa salvezza.

A caricare la piazza ci ha provato prima Filippo Inzaghi, squalificato domenica, attraverso i propri canali social: “Giocare all’Arechi è sempre una sfida difficile. Rendiamolo inespugnabile e riempiamolo per dimostrare cosa significa giocarsela in casa nostra”. Un messaggio per provare a scaldare una prevendita che fa registrare 4mila tagliandi venduti, con circa 15mila spettatori virtualmente sugli spalti dell’Arechi (compresi i 200 supporters del Genoa con settore ospiti ridotto ad appena 450 unità per motivi di ordine pubblica).

Inzaghi studierà da vicino i due nuovi arrivati, entrambi però pronti a partire dalla panchina. Il tecnico ripartirà dal 3-4-2-1 che si specchierà con il modulo tattico del Genoa. Fazio si è gestito ieri ma ci sarà a guidare il pacchetto arretrato con Gyomber e Lovato a protezione di Ochoa. In mezzo al campo si rivedrà Maggiore con Legowski, mentre Pierozzi insidia Sambia. Nessun dubbio su Bradaric a sinistra, sul tandem Candreva e Tchaouna sulla trequarti alle spalle di Simy. Ore decisive invece per Kastanos: il cipriota anche ieri ha lavorato a parte, alle prese con i fastidi al ginocchio toccato duro nella sfida con il Verona. Lo staff medico spera di riconsegnarlo ad Inzaghi tra oggi e domani per permettere al numero 20 di rientrare tra i convocati.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il retroscena: l'ascesa del trainer piacentino parte da lontano, quando Lotito voleva portarlo in granata...
Il trainer piacentino: "Poco senso chiedermi scusa dopo avermi mandato via"...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana