Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana-Genoa, le probabili formazioni: Inzaghi perde Fazio, Gilardino in emergenza

Le possibili scelte per la sfida dell'Arechi

“Ed ora tutti insieme difendiamola”. L’ultima lettera rigorosamente colorata di granata, così come la Salernitana spera di tingere il suo pomeriggio per dare una sterzata al proprio campionato e restare aggrappata con le unghie al treno salvezza. All’Arechi, dinanzi a 17mila spettatori circa, la Bersagliera si gioca un pezzo di permanenza in serie A nello scontro diretto con il Genoa (fischio d’inizio alle ore 18:00). Match di vitale importanza, sottolineata anche dagli striscioni affissi dalla Curva Sud Siberiano in vari punti della città e condivisi sia dal dg Sabatini che dal tecnico Inzaghi. Un messaggio forte e d’unione, mettendosi alle spalle la frattura con patron Iervolino dello scorso dicembre e la delusione per i ko allo scadere incassati con Juventus e Napoli che gridano ancora vendetta.

Nel turno spezzatino di campionato causa Supercoppa, la Salernitana però vuole riaprire un discorso che si è complicato e non poco dopo l’ultimo weekend, con le dirette concorrenti che hanno allungato alimentando così i timori di una dolorosissima retrocessione. Ulteriore pepe su un pomeriggio che si preannuncia infuocato per una Salernitana in difficoltà. Non sorride nemmeno il Genoa di Gilardino, alle prese con un mercato invernale che lo ha privato del pilastro Dragusin e in attesa di rinforzi che faticano ad arrivare. Dosi nuove di malcontento che si aggiungono ad un momento già difficile, con appena un punto portato a casa nelle ultime quattro sfide.

Per Inzaghi la tegola però è l’assenza pesantissima di Federico Fazio. L’argentino è stato costretto ad alzare bandiera bianca per un malanno muscolare accusato nella rifinitura. Inzaghi sarà costretto a cambiare modulo e affidarsi al 4-3-2-1, con Ochoa che sarà protetto dalla retroguardia composta da Pierozzi, Gyomber, Lovato e Bradaric. In mezzo al campo, spazio a Basic e Legowski come mezzali con Maggiore in cabina di regia. Davanti invece conferme per Candreva e Tchaouna alle spalle di Simy.

Tante defezioni anche nel Genoa, con Gilardino che deve fare i conti con un’emergenza sulle corsie, con il solo Spence disponibile. Gilardino sarà costretto a cambiare modulo e ripartire dal 4-3-1-2 con Retegui alle spalle di Gudmundsson.

SALERNITANA-GENOA, LE PROBABILI FORMAZIONI:

SALERNITANA (4-3-2-1): Ochoa; Pierozzi, Gyomber, Lovato, Bradaric; Basic, Maggiore, Legowski; Tchaouna, Candreva; Simy.

GENOA (4-3-1-2): Martinez; Spence, Vogliacco, Bani, Vasquez; Strootman, Badelj, Frendrup; Malinovskyi; Retegui, Gudmundsson.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana