Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, le prime parole di Boateng: “La salvezza come un trofeo, Ribery un fratello innamorato di questa città”

Il campione tedesco suona subito la carica: "Cominciamo a vincere!"

Prime parole da calciatore della Salernitana per Jerome Boateng, che dopo visite mediche e ufficialità del suo ingaggio, è stato presentato alla tifoseria con un video girato al Castello Arechi.

“Sono molto felice di essere qui a Salerno, non vedo l’ora di cominciare a lavorare con la squadra. E’ davvero bello per me essere qui, il mio obiettivo è sicuramente quello della salvezza con la squadra e restare in serie A. E’ una grande sfida paragonabile alla vittoria di un titolo, perciò dobbiamo cominciare a vincere“. 

“Io farò il massimo, dando tutto me stesso insieme ai mei compagni di squadra per restare in serie A e fare grandi cose insieme, ho visto diverse partite della Salernitana, soprattutto le ultime e credo che la squadra gioco davvero molto bene. Credo che sia stata sfortunate nelle ultime gare in cui ha perso, non meritava di perdere ma questo il calcio. Da oggi fino all’ultima partita di campionato dobbiamo lottare e conquistare più punti possibile, i dettagli nel calcio fanno la differenza e decidono e partite, perciò dobbiamo essere preparati e lavorare insieme per centrare l’obiettivo”. 

Franck Ribery è come un fratello per me, da quando giocavamo insieme al Bayern. Parliamo sempre tanto, ci sentiamo telefonoicamente ed è stato bello avere informazioni da lui su Salerno e su questo club. Mi ha sempre parlato molto bene della squadra e di quanto sia felice qui, mi ha detto che le persone sono fantastiche e lo sto vedendo con i miei occhi, perciò gli sono grato per i consigli. Ho giocato contro Ochoa in Nazionale, purtroppo abbiamo perso con il Messico, ma ora ho voglia di realizzare una grande impresa con lui, il ruolo del portiere è molto importante, noi dobbiamo cercare di aiutarlo a non subire gol”. 

“Voglio salutare tutti i tifosi della Salernitana, sono onorato e orgoglioso di essere qui, lotteremo fino all’ultimo match, è importante il vostro supporto,  ne avremo bisogno in ogni partita, noi ce la metteremo tutta. Ho visto tanti video e nel corso delle ultime partite ho apprezzato la passione e l’amore dei tifosi, è speciale, fantastico”.  

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana