Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ufficiale, la Lega Serie A avrà un proprio canale radio: le novità

I venti club di serie A in assemblea hanno votato per il partner della nuova iniziativa

Sarà il prossimo 5 maggio la data cruciale per il presente e per il futuro della Lega Serie A. Nell’assemblea tenutasi ieri in video-conferenza, i venti club hanno scelto di rinviare al prossimo 5 maggio la scelta dell’advisor che affianchi la Lega Serie A nell’analisi delle proposte di finanziamento e private equity, con la rosa di dieci pretendenti ridotta a sei.

All’interno della prossima assemblea si discuterà anche del bando quinquennale legato ai diritti tv, con la Lega che definirà i pacchetti prima di procedere all’asta. Approvato il criterio di calcolo della quota abbonamenti e biglietti per le annate condizionate da chiusure parziali degli stadi legate all’emergenza Coronavirus, nuovo parametro per la ripartizione delle risorse da diritti audiovisivi per il campionato 2022/2023.

Infine, la Lega ha ufficialmente avviato l’iter per la realizzazione di un proprio canale radio: il progetto avrà come partner Rds, scelto dall’assemblea. La Radio-Tv trasmetterà, 7 giorni su 7, dalle sette del mattino a mezzanotte, un ricco palinsesto dedicato al campionato di calcio della massima serie italiana e ai suoi protagonisti con contenuti realizzati ad hoc. L’accordo prevede anche la realizzazione di un editoriale quotidiano di 100” che andrà in onda su RDS 100% Grandi Successi e su tutti i canali della piattaforma RDS con un’audience raggiungibile di 8,5 milioni di persone.

“La decisione della Lega Serie A di far partire, con l’inizio della prossima stagione, un proprio canale radio-tv, in tecnologia Dab e web, rappresenta il primo passo verso la creazione del possibile canale ufficiale per la trasmissione delle partite live che potrebbe prendere vita dal 1 luglio 2024 – ha affermato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo -. Ringrazio tutte le aziende che hanno partecipato al bando e soprattutto RDS per aver creduto, insieme a noi, in questo progetto industriale. Siamo da tempo una media company capace di realizzare la produzione delle partite, mentre dalla stagione prossima, grazie a una redazione dedicata, realizzeremo un vero e proprio palinsesto di intrattenimento radio e tv per oltre 12 ore originali al giorno”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana