Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana-Augsburg, le pagelle: Lassana travolgente, Costil da applausi

Bene anche Candreva, la difesa rischia poco

Ecco le pagelle di Salernitana-Augbsurg 2-1. Amichevole valida per il trofeo Iervolino, utile per fornire indicazioni alla formazione Paulo Sousa a una settimana dall’esordio ufficiale in stagione (Coppa Italia), e a due dal debutto in campionato.

Costil 7. Si presenta con un intervento in uscita così e così, poi non viene praticamente mai chiamato in causa fino agli ultimi minuti di gioco, quando si prende la scena. Tre interventi decisivi e primi convinti applausi dei tifosi granata.

Lovato 6. Una sola imprecisione nel primo tempo, poi corre pochi rischi.

Gyomber 6. Che sia amichevole o impegno ufficiale, non fa differenza. Solita fisicità e cattiveria agonistica (30’ st Fazio sv). 

Pirola 6. Diverse situazioni sbrogliate, fa il suo senza soffrire e in più di un’occasione prova a proiettarsi anche in avanti.

Sambia 6. Qualche sgroppata interessante nel primo tempo, quando è uno dei migliori in un inizio di gara piuttosto scialbo. Si propone e arriva al fondo, ma non è sempre preciso al cross (45’ st Sfait sv).

L. Coulibaly 7,5. Imprescindibile. Un trattore, travolge tutto e tutti. Prima si inventa il gol del pari con un recupero a centrocampo e una discesa personale palla al piede chiusa con un destro a giro, poi ancora un break per innescare l’azione del 2-1. Dominante.

Bohinen  5,5. Un nuovo infortunio lo chiama fuori alla mezz’ora, in precedenza non aveva brillato (33’ pt M.Coulibaly 5. Il fallo (ingenuo) del rigore (un po’ generoso), ma soprattutto un gol divorato da due passi).

Bradaric 6. Quando spinge dà la sensazione di poter far male, ma non sempre viene cercato dai compagni di squadra. Un paio di accelerazioni molto positive.

Kastanos 6. Cerca di ricamare gioco e dialogare con Candreva, a volte ci riesce, altre no. La qualità però c’è e si vede ancora una volta. (23’ st Maggiore 5,5. Sulla trequarti continua a non convincere)

Candreva  7. L’occasione più pericolosa nei primi 45′ è la sua, ma calcia addosso al portiere avversario. Poi è perfetto l’assist per Botheim, nel mezzo tante giocate e controlli di classe. Leader (45’ st Iervolino sv).

Botheim 6. Si salva solo per la rete, il primo del precampionato. In precedenza aveva fatto una fatica pazzesca spalle alla porta, non vincendo nemmeno un duello e non offrendo mai una sponda o un appoggio ai compagni di squadra. Tant’è che Sousa nel post-partita ha invocato gol e bomber…

P. Sousa 6,5. Nonostante le numerose assenze schiera in campo una squadra seria, che dopo un primo tempo non particolarmente brillante cresce nella ripresa e trova giocate interessanti. Buona la tenuta difensiva, in avanti c’è bisogno che il mercato, come da lui stesso invocato, gli regali qualche alternativa di spessore…

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana