Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana-Spezia: Gyomber è un muro, Vilhena ancora assente ingiustificato

Fazio è il solito leader, Piatek sprecone

Sepe 6,5. Bravo nel primo tempo, si oppone ad Agudelo con prontezza ed è coraggioso in uscita su Nzola.  

Gyomber 7,5. Un muro. Dalle sue parti non passa mai nessuno, anzi mette più d’una toppa per rimediare agli errori dei compagni di reparto. Si galvanizza a sfiora anche la rete, con una conclusione che si stampa sulla traversa. (Dal 45’ st Bronn sv).

Daniliuc 6,5. Inizio con brividi, sbaglia diverse letture che lasciano campo aperto agli avversari. Cresce alla distanza, spende il giallo per fermare un contropiede potenzialmente pericoloso dei liguri, e va vicinissimo al gol con due incornate. Viene fermato da un super Dragowski.

Fazio 7. Leadership ed autorevolezza al suo ritorno in campo. Diverse chiusure di carattere e grinta, nel finale alza il muro anche lui .

Candreva 6,5. Non parte benissimo, poi sfiora la rete prima dell’intervallo con una bella iniziativa personale. Nella ripresa il cross dal quale nasce l’1-0 e un gran numero su Holm. (Dal 38’ st Bohinen sv).

Coulibaly 6. Meno straripante del solito in mezzo al campo, l’impegno però non manca mai. Nel finale si fa apprezzare per un paio di chiusure delle sue.

Radovanovic 6. In avvio soffre il ritmo dei mediani avversari, si affida come sempre all’esperienza. Nel finale non perde lucidità e difende il prezioso vantaggio.

Vilhena 5. Ancora una volta assente ingiustificato. Vaga per il campo senza convinzione, senza mai riuscire a incidere, né in fase di non possesso né in quella di possesso.  (Dal 20’ st Bradaric 6,5. Ottimo ingresso a gara in corso, si fa apprezzare per un paio di discese coraggiose. Finalmente!)

Mazzocchi 7,5. La sua rete è un gioiello, con un tiro a giro da fuoriclasse regala alla Salernitana una vittoria pesantissima, che dedica a Ribery. Ci aveva provato nel primo tempo in maniera analoga, nella ripresa trova il giro giusto.

Bonazzoli 6,5. Un geniale colpo di tacco ad avviare l’azione dell’1-0, anche nel primo tempo prova a fare l’uomo assist, prima di uscire spara alto da ottima posizione. (Dal 37’ st Botheim 6,5. Sponde e assist che i compagni non sfruttano a dovere)

Dia 6. Ha poche occasioni per colpire, anche perché la partenza di gara è tutta in favore degli ospiti. Un paio di accelerazioni interessanti e poco altro. (Dal 20’ st Piatek 5,5. Sciupa tre occasioni da gol clamorose, tenendo il risultato in bilico fino al 100′. Per sua fortuna lo Spezia non ne approfitta).

All. Davide Nicola 6,5. Dopo un primo tempo scialbo la squadra cresce nella ripresa, e dopo il gol di Mazzocchi va più volte vicino al raddoppio. Successo pesantissimo per classifica e morale.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L’Arechi pronto a spingere la squadra di Liverani ...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana