Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network

Salernitana, il bilancio di fine ritiro di Nicola: “Contesto qualitativo, sono soddisfatto”

Il tecnico granata: “Quando saremo al completo miglioreremo ancora”

Termina con una sconfitta, la seconda in due amichevoli, il ritiro della Salernitana in terra turca. La formazione di Davide Nicola lascia Belek dopo il ko con l’Alanyaspor e prepara il ritorno in Italia dopo due settimane di lavoro. Per il trainer granata il bilancio resta positivo.

Abbiamo trovato un contesto qualitativo per poter lavorare, incontrando squadre impegnative, il 4 gennaio ci sarà un’altra partita molto impegnativa con il Milan. Siamo un po’ misti in questo momento, ma ho visto passi in avanti, siamo andati in vantaggio cercando la profondità palla a terra. Qualcuno è un po’ più avanti, altri indietro nella condizione. Loro fra dieci giorni saranno in campo, noi inizieremo il 4 gennaio, dobbiamo lavorare e recuperare dal Mondiale i giocatori che tornano dal 18 dicembre”. 

Sul lavoro svolto in queste due settimane: “Stiamo provando a ritrovare ritmi alti, con allenamenti intensi e alla ricerca di certi meccanismi. Sono soddisfatto, abbiamo valutato un paio di soluzioni, poi forse qualcuno ci abbandonerà, ma vogliamo provare a portare tutti al massimo livello di forma. Mi è piaciuto Vilhena, così come Fazio e Radovanovic. Sambia sta capendo i movimenti, deve essere ancora più esplosivo, Bradaric e Valencia si sono mossi bene. Nel secondo tempo c’è stata la consueta girandola di cambi, vengono meno alcuni meccanismi, i risultati del lavoro non si vedono dopo pochi giorni. A me interessava vedere lo sviluppo di una certa aggressività, lo sviluppo di un gioco con palla a terra per attaccare gli spazi, quando saremo tutti al completo e nelle condizioni ottimali miglioreremo ancora di più“.

Sul mercato: “Dobbiamo prima recuperare Bronn, Dia, Piatek, anche Gyomber. Mazzocchi ne avrà per un po’ e ci dispiace, faremo sicuramente delle valutazioni con serenità, tutto quello che si può fare per migliorare”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana