Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana, per Lassana prestazione totale e primato: “Insieme ai tifosi ce la faremo”

Mai due reti in un campionato per il maliano, che si gode il gioiello contro il Monza

Una rete gioiello, quella segnata al Monza con uno splendido tiro a giro finito all’incrocio dei pali, che vale un piccolo primato. Mai Lassana Coulibaly aveva infatti segnato più di un gol in stagione nel corso della sua carriera sino ad ora. Dopo il primo centro in granata, realizzato contro la Cremonese al termine di una bella progressione, il maliano granata si è ripetuto, sempre all’Arechi e sempre contro una lombarda.

“Tre punti molto importanti per il nostro obiettivo, sono molto felice di aver segnato il mio secondo gol della stagione. Grazie ai tifosi e insieme ce la faremo“, ha scritto Coulibaly sui social, accompagnando il suo messaggio con gli scatti dell’esecuzione magistrale in occasione del tiro che ha sbloccato la gara. Prima e dopo, un incredibile lavoro al servizio della squadra, ma anche all’insegna della qualità, non sempre il suo punto di forza.

E invece dopo un prodigioso coast to coast nel primo tempo che ha dato vita all’azione poi sfumata da Piatek, Lassana ha avviato anche la rete del 2-0, con un filtrante illuminante per mandare in campo aperto Bradaric, sul cui cross ribattuto si è avventato con prepotenza Kastanos. Il mediano granata ha percorso oltre 12 chilometri, il secondo di tutta la squadra, alle spalle del solo Piatek (dato che dice molto sulla generosità, al netto degli errori, dell’attaccante polacco). La sua capacità di rincorrere avversari e ribaltare l’azione è già fondamentale anche per Paulo Sousa, specie con la soluzione tattica che prevede due trequartisti alle spalle di una punta, con solo due centrocampisti a protezione della difesa.

Nel frattempo, dopo alcune prestazioni sottotono Coulibaly è ritornato in cattedra, dimostrando anche la sua utilità in fase offensiva. Oltre alle due reti, infatti, Lassana ha già confezionato anche due assist, uno per la rete di Bonazzoli contro il Milan, e uno alla terza giornata di campionato contro la Samp per il gol di Vilhena, una forse delle azioni più belle della Salernitana in stagione. Lavoro “sporco” e generosità sì, ma se arrivano anche giocate di qualità, il maliano può davvero tornare l’uomo imprescindibile del centrocampo granata. Ammesso che non lo sia già…

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

"Chiunque penserà a questo ragazzo saprà che ha avuto certi comportamenti"...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Salernitana