Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Napoli-Salernitana, le probabili formazioni: Inzaghi viaggia verso il ritorno al 3-4-2-1

Le ultime sugli undici

Euforici e disperati. Il mantra del Walter Sabatini-bis è il titolo anche di Napoli-Salernitana. Il derby campano (fischio d’inizio alle ore 15), si preannuncia rovente, ricco di aspettative e ambizioni sia per i partenopei che soprattutto per i granata. A partire dalle rispettive classifiche, con il Napoli campione d’Italia in crisi nera, addirittura fuori dalla zona europea, alla disperata ricerca di certezze e meccanismi di gioco smarriti appena sette mesi dopo aver scritto una pagina gloriosa della propria storia. Non va meglio alla Salernitana, fanalino di coda di un treno salvezza che ha rallentato tanto nella prima parte di stagione (per buona fortuna dei granata, nda) ma che ora è pronto a fare selezione. Alla Bersagliera il compito di accelerare, provando a strappare punti su un campo difficile ma non più un fortino inespugnabile. Anzi, quando il Maradona si dimostrò inviolabile per tutti, la truppa granata riuscì a portare a casa un pari storico con la prodezza di Dia che rinviò di qualche giorno la festa azzurra per il terzo Scudetto. Perché non sperarci ora?

Inzaghi sarà costretto a ripartire da un 3-4-2-1 tanto camaleontico quanto obbligato per gli uomini a disposizione. Davanti a Ochoa, Daniliuc, Gyomber e Fazio comporranno il terzetto centrale. Sulle fasce spazio a Bradaric e Pierozzi. A centrocampo Legowski e Sambia comporranno la coppia centrale, con Martegani destinato inizialmente in panchina. Preziosa sarà la pedina Candreva, mezzala e all’occorrenza trequartista. Tchaouna agirà dietro Simy, con l’ex Crotone ancora favorito nel ballottaggio con Ikwuemesi.

NAPOLI-SALERNITANA, LE PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Cajuste, Lobotka, Gaetano; Politano, Simeone, Kvaratskhelia.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Gyomber, Fazio; Pierozzi, Sambia, Legowski, Bradaric; Tchaouna, Candreva; Simy.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il retroscena: l'ascesa del trainer piacentino parte da lontano, quando Lotito voleva portarlo in granata...
Il trainer piacentino: "Poco senso chiedermi scusa dopo avermi mandato via"...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana