Calcio Salernitana
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Salernitana-Monza 0-2, è Inferno granata: Bersagliera con un piede in B

Partita amara all'Arechi

L’ennesima serata amara. Salernitana-Monza 0-2 è verosimilmente la sconfitta che segna il percorso della squadra granata nel campionato di serie A. Maldini e Pessina stendono la Salernitana, alla 17esima sconfitta stagionale, sempre più ultima e ora anche senza il calore della sua gente che a fine serata alza la voce e protesta.

Liverani riparte dal 3-4-2-1 ma sorprende con la decisione di riaffidarsi a Coulibaly: il maliano, fischiato alla lettura delle formazioni, domina il centrocampo con Basic. In difesa c’è il debutto di Manolas con Pellegrino e Pasalidis. Sulle corsie Zanoli e Bradaric. Davanti c’è Weissman, con Kastanos e Candreva a supporto. Il Monza ha l’occasionissima con Djuric, con la girata bloccata dal palo. Ochoa è miracoloso su Izzo. La partita non si sblocca, con la Salernitana che spreca con Weissman e Candreva.

Nella ripresa, Ochoa sale in cattedra su Gagliardini. La Salernitana flirta con il gol con Kastanos, fermato da un provvidenziale Caldirola. Liverani getta nella mischia anche Tchaouna e Dia per provare a cambiare l’inerzia del match. Tchaouna ha la due chance per far gol ma Di Gennaro si supera. Maldini dall’altra parte del campo punisce: triangolo con Gagliardini e conclusione che non lascia scampo ad Ochoa (78′). Il Monza affila il coltello e realizza anche il raddoppio: sponda di Djuric per Pessina che in pallonetto fa secco Ochoa (83′).

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Pirola non riesce mai a fermare Felipe Anderson, Coulibaly la brutta copia di se stesso ...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Salernitana